Biscotti Excelsior

Senza ombra di dubbio, questi sono i miei biscotti del cuore. Lo sanno i miei amici e la mia famiglia che me li fanno trovare sempre nelle occasioni speciali. Non sempre li ho trovati di mio gradimento, perché in molte pasticcerie in cui li ho provati, il ripieno aveva un gusto troppo forte di mandorla amara e quindi non piacevole al mio palato. Un giorno ho deciso di farli io. E vi confesso senza nessuna presunzione, che sono i migliori mai mangiati. Giuro. Delicati e fragranti. Provare per credere.

Ingredienti

Per la Frolla Montata

200 g Farina 00

150 g Burro

80 g Zucchero a velo

40 g Latte

Per il ripieno

150 g Farina di mandorle

150 g Zucchero a velo

30 g Marmellata (arance o albicocche)

40 g Burro

10 g Glucosio

4 cucchiai d’ Acqua

2 gocce Essenza di mandorla amara

q.b. Coloranti alimentari verde

Per la copertura

100 gr cioccolato fondente

40 gr burro

Procedimento

Prendete il burro morbido e montatelo in una planetaria con lo zucchero a velo,  dopo versate il latte. Quando il composto ha raggiunto la composizione giusta, e sarà cremoso aggiungete la farina,  fino a ottenere un composto liscio, inserite la frolla montata in una sac à poche con un beccuccio a stella.

Su una teglia foderata di carta forno, formate dei  bastoncini o fate delle forme a ferro di cavallo. Infornate i biscotti Excelsior in forno caldo statico  a 180 °C  per circa 15 minuti. Dovrete sfornarli leggermente dorati, e farli raffreddare per evitare di romperli.

Ripieno

Preparate il burro che avete tirato fuori dal frigo almeno due ore prima. Mettete in una ciotola la farina di mandorle, lo zucchero a velo, la marmellata, il glucosio, l’acqua, il colorante verde e l’essenza di mandorle amare, quindi  mischiate con un cucchiaio di legno e solo dopo il burro. Formate quindi i biscotti come fossero un panino,  mettendo tra due biscotti  realizzati il più possibile di eguale grandezza il ripieno alle mandorle.

Glassa al cioccolato per il decoro finale

Prendete il cioccolato fondente e scioglietelo insieme al burro,(io lo faccio a bagnomaria). Riponetelo in una ciotola, quindi “pucciate” le punte di ogni biscotto  e immediatamente  in una granella di pistacchio.  Disponeteli in una griglia  in modo da farli asciugare. Per velocizzare il processo, potete anche metterli un’oretta in frigo. Da servire solo quando la cioccolata si è solidificata.

Si conservano a lungo, anche una decina di giorni, in una scatola di latta.

Condividi questo articolo sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

5 commenti su “Biscotti Excelsior”

  1. Cortesemente dovresti rivedere il testo della preparazione di questa ricetta con parole tue. Le mie sono già registrate da google e potresti venire gravemente penalizzata (e anche io e non vorrei procedere legalmente!) Il fatto di aver dimezzato gli ingredienti non ti autorizza a pubblicare una ricetta come se fosse tua! Basta poco, riscrivi almeno il testo della preparazione. Sono certa che lo farai nel giro di pochi giorni DEVI CAMBIARE TUTTE LE PAROLE! NON VOGLIO NEMMENO ESSERE CITATA, MA MODIFICA SUBITO O DOVRO’ AGIRE PER ALTRE VIE! GRAZIE!

    Rispondi
    • Ciao, non so davvero bene a cosa ti riferisci. Se ti fa piacere che io la renda diversa dalla tua, lo farò, ma credimi io ho una ricetta che ho reso più semplice, però ti chiedo scusa se ti ho in qualche modo lesa. E’ una ricetta che faccio da diverso tempo. Comunque per evitare qualsiasi problema, perchè non amo essere tacciata di cose che non sono, rivedrò il testo. Grazie della segnalazione.

      Rispondi
      • No scusa, anch’io non amo essere tacciata di cose che non sono, il procedimento era copiato pari pari con le stesse parole, ho gli screen e posso dimostrarlo. Comunque adesso che hai modificato il problema non si pone più, nè per noi e nemmeno per google (credimi, per google anche tu eri parte lesa!), mica dovevi renderla diversa per farmi piacere! Ad ogni modo grazie e buon lavoro!

        Rispondi

Lascia un commento

Giusinaincucina.it | Tutti i diritti sono riservati